Isole della lucertola

Le Isole della Lucertola si trovano nel Mare Freddo, a Nord di Victoria, tra le terre degli Elfi e le terre dei Nani.

Storia
Poco si sa del passato di queste isole. In pochi ne parlano e, quei pochi, dicono che da sempre esse sono dimora di enormi rettili, incapaci di attraversare il Mare Freddo, perché a sangue caldo. Nessuno sa come essi siano arrivati in quelle isole.

Stato attuale
Le Isole della Lucertola sono due e sono disabitate. Quella più a Ovest è l’Isola di Ermios, quella a Est invece e l’Isola di Mareas. Coloro che le hanno visitate (tornando vivi), raccontano di una terra dalla fitta vegetazione, con alberi alti dalle grandi foglie e frutti di dimensioni mostruose. Per un misterioso fattore il clima all’interno delle isole è tropicale, nonostante l’ubicazione delle isole sia in una fascia solitamente piuttosto fredda, poiché a Nord di Victoria. Questo clima non ha favorito solo la crescita spropositata della flora ma anche della fauna. Sull’isola sono presenti insetti giganti, api delle dimensioni di un gatto o mantidi le cui zampe anteriori sono più simili a coltellacci per forma e dimensioni. La specie dominante sull’isola è costituita senza dubbio dai Grandi Rettili. Bestie enormi e pericolosissime che vagano per l’isola alla costante ricerca di prede. Si tratta di creature in cima alla catena alimentare che non temono nulla, persino il fuoco. Delle persone che hanno visitato queste isole l’80% non è più tornato.

I Raptor
I Raptor sono una categoria dei Grandi Rettili che gli Eriin sono riusciti ad addomesticare.
Vengono utilizzati come cavalcature ma, per la loro natura, possono anche prendere parte attiva nei combattimenti.
Il valore di mercato di un Raptor adulto si aggira tra i 20.000 e i 25.000 zeny, per questo motivo le Isole della Lucertola sono oggetto di esplorazione nonostante la pericolosità che le avvolge.

Il Mare Freddo
Il Mare Freddo, a Nord di Victoria, è noto con questo nome per la temperatura delle sue acque. Si dice che esse non congelino a causa delle forti correnti ma che la loro temperatura sia al di sotto dello zero.

Livello di Pericolosità
– Pericolosità Alto –

Facebook